A.N.Carabinieri

OSSERVATORIO METEO E SISMICO

OXYGEN WIRELESS

 

  

                                                                               

 

 Clicca per il live 

 Sismometri Realtime

 RSOE - Emergency and Disaster Information Service 

 

Twittereimages

Google

 

415164 290078957726114 1487866693 o 

Misura la tua velocita' ADSL

Disclaimer

VELOCE PEGGIORAMENTO CON ROVESCI SPARSI E QUALCHE NEVICATA IN MONTAGNA. POI TEMPO STABILE E WEEKEND CONE TEMPERATURE MASSIME AL DI SOPRA DELLA NORMA Bollettino meteo del 19 febbraio 2020 - ore 08.30

Un temporaneo calo della pressione atmosferica sull'Italia nelle prossime 24 ore faciliterà il passaggio rapido di una moderata perturbazione, ma come successo altre volte in questa stagione invernale decisamente  anomala, scarse saranno le precipitazioni collegate e più probabili sui versanti orientali adriatici, allo stesso modo, anche le temperature saranno in calo ma solo in maniera  temporanea. Infatti, da venerdi 21 e ancora in maniera più decisa per il fine settimana fino a tutto lunedi 24, l'alta pressione atlantica tornerà padrona della penisola italiana con tempo asciutto e caldo anomalo, con temperature massime anche sopra i 20 gradi in molte regioni del paese. Pertanto, in prospettiva, non si vedono cambiamenti rilevanti nell'andamento della circolazione atmosferica sul continente europeo, con una siccità che va consolidandosi  e presentandosi molto aggressiva con deficit negli ultimi due mesi intorno a valori elevatissimi compresi tra 70-80% in meno.

Sull'Umbria  la situazione non va certo meglio sul fronte della siccità con deficit intorno all'80% negli ultimi due mesi e con il sistema delle sorgenti in forte calo. Sul fronte meteo mercoledi 19 avremo una variabilità con occasionali precipitazioni più probabili sul settore appenninico con rapido miglioramento già in serata. Miglioramento che andrà a consolidarsi giovedi 20 con ampie schiarite. Poi ,da venerdi 21 fino a tutto  lunedi 24, tempo stabile e soleggiato con temperature in forte aumento sopratutto nei valori massimi

  • SCOSSA DI TERREMOTO DI Ml 3.4 NELLA ZONA DELLE MADONIE IN SICILIA Ipocentro molto superficiale, a meno circa 6 km di profondità, evento distintamente avvertito dalla popolazione in zona epicentrale Una scossa di terremoto di Ml 3.4 è stata registrata alle ore 02:19:37 in provincia di Palermo, nella zona delle Madonie in Sicilia, con ipocentro [...] L'articolo SCOSSA DI TERREMOTO DI Ml 3.4 NELLA ZONA DELLE MADONIE IN SICILIA proviene da blueplanetheart.it.

 specializzazioni-anc-formazione

Webcam Osservatorio

Meteosat

Radar Meteo PC

Radar dpc

 

415164 290078957726114 1487866693 o

 

LOGO-BPH-360-Retina

 

Logon Sara1

  

IESN

 

earthquake network

 

Logo iaresp 1

 

Earthquake Network

 

Calamity

Calamity

 

 

Attivita' solare

 


Status
Status
 

Windfinder

 

 

Open Weather Map

 

 

Fronti 24h

Realtime M.network

Rete Meteonetwork

Realtime Lineameteo

schermata del_2012_09_16_11_01_29_resized

Nome depressione

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
156x41

 

Youtube1

qrcode 1