A.N.Carabinieri

OSSERVATORIO METEO E SISMICO

OXYGEN WIRELESS

ANCORA PIOGGE E TEMPORALI FINO A MARTEDI' 19, POI PAUSA DELLE PRECIPITAZIONI FINO A VENERDI' 22. PROBABILE NUOVO PEGGIORAMENTO NEL WEEKEND  - Bollettino meteo del 18 novembre 2019 - ore 16.30

La fase più acuta di tempo perturbato, che per tutta la scorsa settimana, ha inferto colpi duri al fragile sistema idrogeologico del  paese, sembra ormai alle spalle, tuttavia una nuova perturbazione da lunedi 18 sarà già in azione su Liguria, Emilia, Piemonte e Toscana e martedì 19 estenderà la sua influenza a tutto il versante tirrenico e poi anche al sud e Sicilia. Pertanto, da oggi pomeriggio piogge e temporali torneranno ad interessare in settore di nord-ovest con nevicate a quote collinari sul Piemonte ed entroterra ligure e la Toscana con fenomeni di criticità, che potranno di nuovo presentarsi in queste aree del paese. Martedi 19 nuvolosità e fenomeni si estenderanno a tutte le regioni tirreniche e la Sicilia, meno probabili le precipitazioni sul versante adriatico e settore di nord-est, dal pomeriggio di martedi graduale miglioramento ad iniziare dal nord e Toscana e nei giorni successivi il miglioramento si estenderà a tutta la penisola con ampie schiarite più durature sul versante adriatico, mentre le correnti da sud- ovest porteranno ancora nuvolosità sulle coste tirreniche e Liguria con piovaschi sparsi. Poi, dalle ultime elaborazione dei modelli previsionali a medio periodo per il prossimo fine settimana una nuova perturbazione atlantica si affaccerà ancora ad ovest della penisola dando avvio ad una nuova fase di tempo perturbato, ma di questo daremo conto nei successivi aggiornamenti, ma una cosa sembra ormai chiara che non si intravede una inversione di tendenza, a parte qualche pausa temporanea (massimo 2-3 giorni ), al periodo piovoso che interessa la penisola dall'inizio del mese e questa tendenza sembra procedere fino alla fine di novembre.

Sull'Umbria la fase piovosa che dall'inizio del mese ha portato accumuli medi intorno ai 200 mm e in qualche caso anche superiore, non ha causato ancora danni di rilievo; infatti, le piogge, si frequenti, ma nel complesso di moderata intensità, hanno portato per lo più benefici nell'abbattimento della intensa siccità pregressa, la settimana tuttavia si preannuncia con altre precipitazioni sulla regione ad iniziare dalla nottata e anche nel corso della giornata di martedì 19, con miglioramento in serata ad iniziare dal nord della regione. Poi da mercoledi 20  a sabato 23 cieli velati o al più nuvolosi senza precipitazioni di rilievo con  la comparsa probabile di nebbie mattutine e temperature stazionarie su valori anche leggermente superiori alle medie del periodo. Per domenica, invece, si preannuncia anche per l'Umbria un nuovo peggioramento  di cui daremo conto nella sua evoluzione dettagliata nel prossimo aggiornamento

 

 

 

  • FORTE SCOSSA DI TERREMOTO DI Mw 6.3 AL LARGO DELLA PENISOLA DEL KAMCHATKA, NEL PACIFICO SETTENTRIONALE Epicentro nel Mare di Okhotsk, al largo della costa occidentale, ipocentro a 468 km di profondità Una forte scossa di terremoto di Mw 6.3 è stata registrata dall’USGS alle 09:26:07 ora italiana a ovest della penisola del Kamchatka in Russia, [...] L'articolo FORTE SCOSSA DI TERREMOTO DI Mw 6.3 AL LARGO DELLA PENISOLA DEL KAMCHATKA, NEL PACIFICO SETTENTRIONALE proviene da blueplanetheart.it.

 specializzazioni-anc-formazione

Logo COTA1

Webcam Osservatorio

Meteosat

Radar Meteo PC

Radar dpc

 

415164 290078957726114 1487866693 o

 

 

 

LOGO-BPH-360-Retina

 

 

Logon Sara1

 

 

IESN

 

Logo iaresp 1

 

Earthquake Network

 

Calamity

Calamity

 

 

Attivita' solare

 


Status
Status
 

Windfinder

 

 

Open Weather Map

 

 

Fronti 24h

Realtime M.network

Rete Meteonetwork

Realtime Lineameteo

schermata del_2012_09_16_11_01_29_resized

Nome depressione

Submit to FacebookSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn
156x41

 

Youtube1

qrcode 1