A.N.Carabinieri

OSSERVATORIO METEO E SISMICO

OXYGEN WIRELESS

 

  

                                                                               

 

 Clicca per il live 

 Sismometri Realtime

 RSOE - Emergency and Disaster Information Service 

 

Twittereimages

Google

 

415164 290078957726114 1487866693 o 

Misura la tua velocita' ADSL

Disclaimer

FORTE ONDATA DI CALORE NEL WEEKEND CON MASSIME ANCHE SUPERIORI AI 36°C IN PIANURA. DA LUNEDI' 17 LIEVE ATTENUAZIONE DEL CALDO Bollettino meteo del 14 Giugno 2019 - ore 15.00

L'anticiclone nord-africano sembra non mollare la presa sull'Italia centro-meridionale e isole maggiori e dopo brevi pause torna a convogliare, come sarà nei prossimi giorni, correnti calde africane sulla penisola italiana, tutto questo favorito dalla posizione della depressione atlantica pressoché stazionaria da giorni sulle isole Britanniche, depressione che invia invece correnti instabili sull'area alpina anche italiana dove anche nei prossimi giorni avremo fenomeni temporaleschi anche di forte intensità. Pertanto, da venerdi 14 caldo in aumento su Sicilia, Sardegna con temperature massime prossime e temporaneamente anche oltre ai 38 gradi, mentre sulle regioni centro-meridionali avremo 34-36 gradi , più contenute le temperature al nord dove però torna il rischio di temporali sopratutto sull'area alpina. Situazione quasi stazionaria anche per il fine settimana, mentre una attenuazione del caldo anche al centro-sud la avremo da lunedi 17.

Sull'Umbria prevalgono le correnti calde africane che continuano a dare cieli velati e passaggi di nuvole poco significative ai fini delle precipitazioni, anche venerdi 14 e per tutto il fine settimana qualche annuvolamento più consistente lo avremo nell'area appenninica, ma scarse saranno le possibilità di precipitazioni, mentre invece ritorna a salire la temperatura che raggiungerà valori massimi  intorno ai 35-36 gradi e localmente anche oltre, come l'orvietano e l'area della conca ternana. una lieve attenuazione del caldo si avrà a partire da lunedi 17 anche l'Umbria.
        . 

 

  • FORTISSIMA SCOSSA DI TERREMOTO DI Mw 7.2 NELLA ZONA DELLE KERMADEC ISLANDS NEL PACIFICO, A NORD EST DELLA NUOVA ZELANDA Epicentro in mare, ipocentro a 35 km di profondità, diramata allerta tsunami subito rientrata. Evento seguito, dopo 5 ore, da una replica di Mw 6.3 Una fortissima scossa di terremoto di Mw 7.2 è stata [...] L'articolo FORTISSIMA SCOSSA DI TERREMOTO DI Mw 7.2 NELLA ZONA DELLE KERMADEC ISLANDS NEL PACIFICO, A NORD EST DELLA NUOVA ZELANDA proviene da blueplanetheart.it.